FOOD

Natale sul Lago è anche una tavolozza di sapori e un viaggio fra le specialità e tradizioni culinarie di questo angolo di Piemonte: un modo “goloso” per farvelo conoscere.

Per stuzzicare il vostro appetito abbiamo scelto alcuni dei più rappresentativi ambasciatori di queste tipicità: street-food fortemente ancorati ai prodotti dell’agricoltura e dell’allevamento che, fra le vallate delle nostre montagne, i pendii delle nostre colline moreniche e le estese pianure, riesce ad esprimere carne, latte, riso, vino che costituiscono la base di ciò che andrete ad assaggiare.

Caffetteria – tea house NATALE SUL LAGO

Non è Natale se non si sente nell’aria il profumo speziato del tè con arancio e cannella!

E cosa c’è di meglio che sorseggiarne uno, scaldandosi le mani, davanti al panorama del lago che regala colori e suggestioni in tutte le ore della giornata?
Vi invitiamo alla “caffetteria di Natale sul Lago”, una candida casetta fronte lago, dove sarà possibile gustare il tè creato in esclusiva per il mercatino: un sapiente blend di té neri dove cannella, zenzero, finocchio, anice, chiodi di garofano e cardamomo sprigioneranno profumi ed emozioni.

IMPORTANTE: a seguito del pagamento del servizio navetta di €. 5,00 ad autovettura verrà rilasciato un coupon da presentare alla casetta Caffetteria - Tea House NATALE SUL LAGO per ricevere due consumazioni gratuite a scelta (tè, tisane o caffè).

Nelle vicine aree salotto attrezzate si potrà sostare per bere il tè, ma anche un infuso di frutta o un caffè accompagnato da alcuni dei tipici dolci di questo angolo di Piemonte e altre dolcezze.
Canestrelli di Borgofranco, amaretti morbidi, paste di meliga, nocciolini di Chivasso saranno ideali per la colazione di metà mattina, per una pausa rilassante, per la merenda del pomeriggio.
E se vorrete regalare, o regalarvi, qualcuna di queste delizie, le troverete proposte anche in piccole e grandi confezioni: un curato assortimento di tè neri classici e aromatizzati, tè bianchi, tè verdi, infusi di frutta, tisane e graziose confezioni dei dolcetti proposti in assaggio.
 
STREET FOOD

FARINEL ON THE ROAD

Fra i primi grandi pionieri della “rivoluzione italiana” dello Street Food di qualità, riconosciuto Maestro del Gusto della provincia di Torino.

Ancora oggi, a distanza di anni, Marco è l’unico in Italia e nel mondo a proporre le “miasse”, un prodotto di origine secolare tipico del Canavese, una specie di piadina di polenta (fatta con farina di mais), cotta su ferri arroventati sul fuoco.
Da Farinel on the Road troverete le “miasse” preparate secondo l’antica e tradizionale lavorazione, solo con pregiata farina di mais, acqua di montagna e farcite in versione dolce o salata.
Un consiglio: non perdetevi la versione salata, farcita con prodotti locali: il salignun (una crema di ricotta alle erbe alpine e peperoncino), i salumi caserecci come il salame di patata (un insaccato di salame suino, pancetta, lardo e patate bollite) e tante altre bontà tutte rigorosamente a km. 0.

L'AGRICOLA BIELLESE

L'AGRICOLA BIELLESE è un progetto dell’azienda agricola biologica “La Soleggiata” di Cerrione, antico borgo delle vicine colline, dedita alla coltivazione di mele, patate e verdure di stagione.

Esperienza e coerenza hanno guidato il vulcanico titolare a portare “la campagna in città”: in pieno centro a Biella, il posto fisso per una colazione, uno spuntino o una merenda è diventato il chiosco di quella che è ormai semplicemente chiamata “L’Agricola”, da giovani e meno giovani.

Lo street-food che propone si basa sui prodotti di aziende agricole biellesi, per un “km zero” davvero autentico: mele, patate, farine macinate a pietra, uova di cascina, formaggi di montagna e verdure dell’orto.

A che categoria di buongustai appartenete?
Se siete fra quelli che non possono rinunciare alle cose dolci, allora a “Natale sul Lago” sarete conquistati dalle frittelle di mele: sarà come tornare bambini, quando magari ve le preparava la nonna per i giorni di festa e finivate per leccarvi le dita sporche di zucchero!
Se invece non rinunciate al salato, preparatevi ad assaggiare dei fumanti “balot” di polenta o patate ripieni di maccagno e un croccante “fritto dell’orto” con verdure di stagione … piccolo assaggio vegetariano del fritto misto alla piemontese.
Golosi e curiosi si preparino: assolutamente imperdibile la “cioccolata calda di mela”.

BORGONUOVO

BORGONUOVO incontra i SAPORI BIELLESI DI ALTA QUOTA e da questa collaborazione ne nasce per “Natale sul Lago” uno street-food legato al territorio e alle sue tradizioni: i prodotti della pianura si uniscono a quelli delle montagne.

La farina di mais, talvolta macinata a pietra, si sposa alla perfezione con gli stracotti di carne bovina in versione spezzatino, con un succulento brodo di cottura che amalgama il tutto...e poi arrivano i formaggi d’alpeggio, a trasformare la polenta in "polenta concia". In queste zone la polenta si fa con i tempi giusti: una cottura lunga, come facevano i nostri nonni, quando ancora la farina precotta non c’era e ad ogni cosa si dedicava quanto era necessario. Da noi, man mano che ci si avvicina alle montagne, la polenta non è solo un piatto invernale: ad Oropa, per esempio, nella vallata con il più grande santuario mariano di tutto l’arco alpino, la polenta si mangia anche a Ferragosto!

Ecco, sarà l’occasione giusta per mettere alla prova l’esperienza di Marisa, titolare del Borgonuovo, e di Luca, commerciante e selezionatore di formaggi di montagna.

Marisa, nel suo ristorante-birreria a Viverone, in posizione comoda e panoramica con vista lago, propone piatti sfiziosi e un po’ insoliti, sia di carne che di pesce, ma anche ottimi burger con pane fresco della panetteria del paese, accompagnati da un’ampia scelta di birre artigianali e vini di produttori locali.

Luca, invece, percorre in lungo e in largo la provincia biellese alla ricerca dei formaggi d’alpeggio più autentici, che a volte provengono anche dalle adiacenti vallati della Valle d’Aosta: è un “personaggio” da conoscere !

LA CALDARROSTAIA

Fiorella, con il suo stufone a legna, cuocerà le castagne che la sua azienda agricola coltiva e raccoglie sulle colline che circondano il Lago di Viverone.

Non c’è autunno o inverno che non riporti alla mente l’immagine delle castagne al fuoco: le caldarroste scoppiettanti e le scintille del fuoco che all’imbrunire diventano tante piccole gocce brillanti nel cielo.
Godetevi il piacere di mangiarle e quello, non secondario, in questa stagione, di scaldarvi le mani infreddolite con il cartoccio che le contiene.

Solo il 25 novembre ed il 16 dicembre LA CALDARROSTAIA di Natale sul Lago lascerà il posto al Gruppo Alpini di Viverone per la loro tradizionale castagnata a bordo lago, il cui ricavato verrà dato in beneficienza.

In un gesto che sembra semplicissimo si nasconde in realtà un grande lavoro di preparazione: la cura delle piante durante l’anno, la raccolta (che spesso è un’occasione di incontro con amici e famiglia), il taglio delle castagne (per impedire che scoppino durante la cottura), la preparazione della legna per il fuoco e, finalmente, la cottura, fino a vederne la buccia abbrustolita e la polpa gustosa che sbuca da essa, pronta per essere mangiata ancora calda.

LA PIAZZA

Come si fa a trasformare ingredienti semplici in magia per il palato? …con un sapiente mix di volontà, perseveranza, competenza e… passione!

Dal fortunato incontro con i maestri gelatieri Scaringella e Zanatta, durante un corso sulle materie prime per il gelato, Debora matura la volontà di proporre un prodotto di qualità e di aprire la sua bottega a Caravino, piccolo borgo poco distante dal lago e ai piedi dell’antichissimo castello di Masino.
Ne escono gelati e sorbetti espressione del territorio, nella convinzione che “non è la macchina del gelato che rende il tuo prodotto migliore … sono le materie prime che fanno la differenza!”

A Natale sul Lago, Debora, con il suo laboratorio LA PIAZZA, darà vita ad un corposo zabaione al Passito di Caluso e ad una fumante cioccolata calda: il giusto connubio per accontentare sia grandi che piccini.

Il motto di questa vulcanica artigiana è tutto racchiuso in questa frase di Montesquieu:
“se tornassi indietro, vorrei solo scaldarmi di inverno e mangiar gelato d’estate”
Lo applica fedelmente pensando ai suoi affezionati clienti: li delizia di freschezza d’estate con il gelato, li avvolge di calore d’inverno con lo zabaione e la cioccolata calda.

LA PANINERIA DI RICCARDI

Samantha e Rino sono l’anima di questa “ristorazione volante” in grado di soddisfare ogni tipo di gusto: qualsiasi specialità tu gli chieda, sono in grado di preparartela, unendo professionalità, materie prime di eccellenza e una buona dose di coreografia.

A Natale sul Lago portano una carrellata di prodotti che rappresentano l’eccellenza agro-alimentare piemontese: la carne di fassona, tipica e pregiata razza bovina piemontese allevata nelle provincie di Cuneo, Asti e Torino, il lardo alle erbe, la trippa ‘d Muncalé (Moncalieri, a sud di Torino), altro tipico insaccato della zona.

Le sorprese, per essere tali, non devono essere svelate prima del tempo … ma come si fa a non raccontarvi del “giros” di fassona (cotto a vista come se fosse un Kebab) la cui carne diventa protagonista di un super panino con verdure grigliate al momento ?

E allora, vogliamo parlare anche delle piade farcite con gli affettati tipici di cui vi abbiamo raccontato? ...o, ancora, di un altro campione di panino con “trippa ‘d Muncalé” e cotechino?
Per i dolci entra in azione Samantha che, rigorosamente a vista e “dal vivo”, prepara golosissime crepes e invitanti waffle.
Quindi, ce n’è per tutti i gusti...e a tutte le ore!
 
RISTORAZIONE

SEMINARA RESTAURANT & ZANZIBAR VILLAGE

Da anni lo staff del ristorante lavora con passione e dedizione per accogliere al meglio la clientela nazionale e internazionale.

Il ristorante si trova proprio fronte lago e all'inizio di "Natale sul Lago", con le Alpi che fanno da cornice e che al tempo stesso si specchiano in questa distesa di acqua.

Tanti sono i piatti che troverete dall'intraprendente Marco, titolare del complesso: specialità di pesce, carne, pizza cotta con forno a legna e tanti altri piatti succulenti.

Data l'alta affluenza prevista, è consigliabile la prenotazione anticipata chiamando il 389 4448000 o 370 3196910

SPONSOR

 

MEDIA PARTNER

METE A NORD OVEST s.a.s. di Uggetti Ramona & C.
Sede amministrativa / operativa: San Giusto Canavese (TO) - Viale Garimonda, 14
P.IVA / C.F : 11609500019
N. Registro imprese di Torino: 11609500019
Pec : meteanordovest@pec.it
Tel. +39 347 860 03 35

Comune di Viverone

© 2017 METE A NORD OVEST s.a.s. di Uggetti Ramona & C. - Privacy Policy - Cookie Policy - All Rights Reserved.

ATTENZIONE: IMPORTANTI INFORMAZIONI SUI PARCHEGGI CLICCA QUI
ATTENZIONE: Ricordiamo che per i gruppi è obbligatoria la prenotazione per l'accesso alla manifestazione e ai parcheggi. LEGGI QUI